La partecipazione

Durante i primi mesi del 2014 i Comuni dell'asta del Sile hanno svolto alcuni incontri per confrontarsi sulle modalità per rendere più efficace la promozione territoriale anche in vista dell'Expo 2015 di Milano.
Inizia subito un'intensa attività di animazione e coinvolgimento, partecipando fin da subito al Masterplan VenicetoExpo.
Il 5 Giugno 2014 ha luogo un Convegno di presentazione a Treviso con la partecipazione, tra gli altri, del Consiglio d'Europa, di UNESCO e della Regione Veneto, volto proprio a favorire e migliorare il processo di confronto con tutti gli attori del territorio.

Successivamente, si svolgono 5 incontri di animazione territoriale e vengono istituiti 4 Tavoli tematici attivati in 15 sessioni attraverso i quali oltre 200 operatori pubblici, privati e della società civile hanno potuto confrontarsi ed esprimere le proprie idee su quattro tematiche: Ambiente, Cultura, Enogastronomia e Sport.

Il 20 Novembre dello stesso anno l'impegno svolto riceve la giusta formalità e viene firmata la Convenzione tra gli Enti che di fatto istituisce e regola lo svolgimento di questo progetto.
Terminata la fase di ascolto attraverso i tavoli tematici, è attivo un Gruppo di lavoro tra le Agenzie di Viaggio per la creazione di prodotti turisti targettizzati al fine di creare concrete offerte di visita e soggiorno.
Il logo del progetto è stato scelto attraverso l'istituzione di un Concorso nazionale di Idee che ha registrato una importante partecipazione da tutta Italia.
Il 12 luglio 2015 Sile, Oasi d'Acque e di Sapori parteciperà ad Expo 2015, presentando in anteprima assoluta il proprio video istituzionale presso il Padiglione Italia e organizzando un innovativo show cooking presso il Padiglione del Qatar.
Sile, Oasi d'Acque e di Sapori è caratterizzato da una forte partecipazione dal basso volta a favorire le forme di collaborazione oggi possibili e dare spazio alle idee degli operatori del territorio per creare nuove opportunità di sviluppo.

I Numeri

  • 9 Comuni
  • 1 Ente Parco
  • 3 Incontri di animazione del territorio
  • 15 Tavoli tematici attivati in più sessioni
  • 54 partecipanti al Concorso di idee
  • Oltre 200 operatori del territorio coinvolti
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookQR Code